# L’importanza delle parole

Correre e pensare

 

 

C’erano giornate in cui Emma correva più di altre. Come questa mattina. Aveva corso come ogni volta in cui, entro la mattinata, doveva fare una consegna e aveva bisogno, ogni volta, la certezza di farcela. Non poteva  correre, quando lo faceva si sentiva poco lucida, instabile. Eppure correva quando si alzava, ogni giorno alle cinque e trenta, quando beveva il latte macchiato e mangiava il pane ai cereali sfornato il giorno prima. Correva quando si guardava allo specchio, si lavava e sistemava trucco e capelli, quando scendeva le scale, quando faceva la spesa o prendeva l’autobus. Ma non quando cucinava. Lì, aveva bisogno di essere lucida, concentrata. Così si fermava. Si ascoltava. Pensava.

 

Read more…

 

# L’importanza delle parole

Introduzione

 

 

Perché ho scritto un libro? No, forse sarebbe meglio definirlo libro breve, molto breve, facciamo un racconto lungo. Okay, fin qui ci sono.
Dunque, ora vediamo se riesco a illustrare i miei perché.
Tempo fa mi sono posta degli obbiettivi, o forse per meglio definirli, dei desideri, più o meno modesti che non sto qui ad elencare. Tra questi c’era l’idea di scrivere un libro, breve, molto simile ad un racconto, niente di pretenzioso. In fondo tutti, compresa me medesima, possono raccontare attraverso le parole i propri pensieri, rendendoli quasi reali.

 

Read more…

 

 

# Crostata di mele e cannella

Connubi perfetti

 

 

La torta di mele è un classico della cucina italiana, e non solo. Le versioni sono veramente tante.

C’è chi usa la ricetta di famiglia tramandata di generazione in generazione. Poi c’è chi prova varie

versioni trovate su libri o sul web, o chi come me crea nuove ricette mescolandone alcune già

collaudate, come questa crostata.

 

Read more…

 

# Creatività. Ghirlanda in ferro con verdure di stagione

Piccole cose

 

 

Novembre ormai è inoltrato e il freddo sembra che sia arrivato. Questa mattina munita di stivali ho fatto un giro in giardino alla ricerca di qualche  fiore, anche essiccato, per preparare una ghirlanda. Purtroppo il bottino è stato magro. In ottobre ho potato quasi tutto per dare modo alle piante di essere pronte per la prossima primavera. Ho raccolto comunque  alcune foglie dei broccoletti che stanno crescendo copiosi e alcuni rametti di lavanda sfuggiti alla potatura. Chi dice che una ghirlanda non si può fare anche con le verdure???

Read more…

 

# Pancarrè al profumo di Yogurt

Casa è anche cibo

 

 

Ho pensato molto prima di scrivere un post sul cibo. Ero incerta. Poi ho pensato che in

fondo il cibo è casa, famiglia, cucinare, profumi, quelli che si espandono il sabato

pomeriggio dopo avere infornato una torta per la domenica.

Read more

 

 

# Paper Houses

Il mio hygge

 

 

Benarrivati! Vorrei raccontarvi in poche parole e alcune foto come

nascono le mie Paper Houses.

Read more